PRODUZIONI VEGETALI 

4 PRODUZIONI VEGETALI ERBACEE Carta pedologica e uso dei suoli Questo estratto di carta contiene contiene informazioni informazioni didi dettaglio dettaglio sulla sulla caratterizzazione caratterizzazione dei dei suoli suoli del del territorio territorio cartapedologica pedologica (pedecollinare in zona costiera adriatica) ai ni della salvaguardia ambientale e della valorizzazione agronomica. LEGENDA: DI SEGUITO SONO DESCRITTE LE CARATTERISTICHE GENERALI DEI SUOLI E QUELLE PARTICOLARI RISCONTRATE NELL ANALISI DEL PROFILO DELLE VARIE UNIT CARTOGRAFICHE. UNIT CARTOGRAFICA CAPACIT D USO [pH] [CaCO3] [SO] SOIL TAXONOMY 1 2 3 4 5 6 7 8 9 VII TsDe V WS I (S) II (S) III Di IV TaDi III Ta III Ta III c [5] [6] [2-1] [5-6] [5-6] [4-2] Lithic, Typic, Aeric Xeropsamments Fluvaquents [5] [5] [1] [5] [4-5] [2-1] [3-5] [0-5] [1-0] [5] [5] [1-0] [4-5] [0-6] [4-1] [5] [3-4] [1-0] Fluventic Xerochrepts Calcic Palexeralfs Vertic Xerpchrepts Calcic Haploxeralfs Typic Xerochrepts Typic Xerochrepts Suoli che hanno subito lisciviazione di argilla e carbonati, debolmente calcarei in super cie e molto calcarei in profondità, a tessitura sciolta (F-A-FA) ricchi in scheletro, molto profondi (3) e ben drenati (4). Suoli poco evoluti su substrati marnosoargillosi, molto calcarei, a tessitura francoargillosa (FA), generalmente profondi (4) e ben drenati (3). Suoli con indizi di alterazione, da calcarei in super cie a molto calcarei in profondità, a tessitura variabile (FLA-FSA), moderatamente profondi (3) e ben drenati (4). DESCRIZIONE Suoli poco evoluti su substrati pedogenetici poco coerenti, molto calcarei e a tessitura sabbiosa (FS-F). Generalmente poco profondi (2) a drenaggio rapido (5). Suoli non sempre saturati in acqua, molto calcarei, a tessitura franca (FS-SF), generalmente profondi (3), moderatamente drenati (4). Suoli poco evoluti di origine colluviale e uviale, molto calcarei, a tessitura franca (F), molto profondi (5) e ben drenati (4). Suoli con indizi di alterazione, calcarei in super cie e molto calcarei in profondità (accumuli di carbonati) a tessitura francoargilIosa (FA), profondi (4) e moderatamente ben drenati (3). Suoli che hanno subito intensa lisciviazione di argilla o carbonati, privi di calcare in super cie (0) e molto calcarei in profondità (5), a tessitura franca in super cie (F) e franco-argillosa (FA) e argillosa (A) in profondità (5). Suoli con indizi di alterazione, calcarei, a tessitura franco- ne (FA) e ne (A), moderatamente profondi (3), imperfettamente drenati (2), con fessurazioni larghe e profonde se asciutti. SOTTOUNIT Zone scoscese e di scarpata affacciantisi alla linea di costa, per lo più sterili o cespugliate. Aree adiacenti ai corsi d acqua spesso a incolto erbaceo e con essenze vegetali tipiche. Zone pianeggianti dei terrazzi uviali pù recenti, utilizzate a seminativo semplice e arborato. Zone pianeggianti o dolcemente ondulate di raccordo con il piede della collina, utilizzate a seminativo arborato. Aree pianeggianti dei fondovalle, terrazzate e debolmente inclinate nei punti di raccordo con i versanti collinari, utilizzate a seminativo o a colture arboree specializzate. Aree debolmente o moderatamente inclinate (pendenze dei versanti inferiori al 20%) interessate da limitati processi erosivi ed esposte generalmente a Nord-Nord Ovest, utilizzate a vigneto o a colture estensive. UNIT Aree a morfologia pianeggiante e della fascia costiera. MORFOLOGICHE 0050.Introduzione_a.indd 4 [5] [3-5] [1-0] Typic Xero uvents Aree con le medesime caratteristiche geomorfologiche Aree collinari a morfologia ondulata o subpianeggiante con pendii da debolmente a moderatamente 3/15/19 3:38 PM

PRODUZIONI VEGETALI 
PRODUZIONI VEGETALI 
Volume A - Erbacee