PRODUZIONI VEGETALI 

Verifiche PRODUZIONI VEGETALI ERBACEE 30 Introduzione Libro digitale QUESITI A RISPOSTA APERTA 1. Descrivi le funzioni fondamentali del suolo. 2. Indica le differenze tra suolo autoctono e suolo alloctono. 3. Che cosa sono le Regioni Pedologiche italiane? 4. A che cosa serve una carta pedologica d uso del suolo? 5. Indica le caratteristiche di un terreno a pH acido e di un terreno a pH basico. 6. Quali sono e a che cosa servono le classi di capacità d uso agricolo e forestale? 7. Quali sono le principali lavorazioni di un terreno? 8. A che cosa servono le concimazioni? 9. Come si pianificano le irrigazioni e come si attuano? 10. Descrivi gli elementi costitutivi del clima. 11. Come viene classificato il clima in funzione della distribuzione geografica e della scala? 12. Quali effetti hanno i cambiamenti climatici sugli ecosistemi? 13. Che cosa si intende per microclima? 14. Come e perché si effettua il miglioramento genetico sulle piante? 15. Di che cosa si occupa la biologia molecolare? 16. Che cosa sono le specie vegetali transgeniche? 17. In che cosa consiste la cisgenesi? 18. Quale è la tua opinione sull utilizzo degli OGM? 19. Indica i principali obiettivi strategici della PAC 2015-2020. 20. Nella PAC, in che cosa consiste il pagamento ecologico? QUESITI A RISPOSTA MULTIPLA 1. La carta che rappresenta le Province Pedologiche è rappresentata in quale scala? a 1 : 250.000 b 1 : 500.000 c 1: 1.000.000 6. L uso di una concimazione a base di deiezioni, terricciati e letame si definisce: a minerale b organica c composta 2. Le piante resistenti in un terreno basico sono dette: a acidofile b basofile c ossifile 7. Il contenuto di acqua nel suolo a disposizione per la coltura è detto: a capacità di campo b punto di avvizzimento c acqua disponibile 3. Nella classificazione delle classi di capacità di uso, i suoli non idonei per l uso agricolo intensivo rientrano nella: a 4a classe b 5a classe c 6 a classe 4. Tra le lavorazioni del terreno, i livellamenti costituiscono una: a lavorazione straordinaria b lavorazione ordinaria c lavorazione ridotta 5. Il sistema di irrigazione formato da una tubazione a ponte rigida, con movimento dei tralicci in senso frontale si chiama impianto: a fisso removibile b a pivot c rainger 0055.Introduzione_b.indd 30 8. La moltiplicazione delle piante per ottenere individui del tutto simili alla pianta madre si definisce: a agamica b gamica c selezione 9. La riproduzione per via sessuata (attraverso gli organi fiorali), con semi ottenuti da organi maschili e femminili di piante appartenenti a specie diverse si chiama: a incrocio intraspecifico b incrocio interspecifco c incrocio mutante 10. Gli individui costituiti mediante geni derivanti da un altra specie vengono definiti: a mutanti b biotecnologici c transgenici 3/15/19 3:37 PM

PRODUZIONI VEGETALI 
PRODUZIONI VEGETALI 
Volume A - Erbacee