PRODUZIONI VEGETALI 

24 PRODUZIONI VEGETALI ERBACEE In base alla conformazione si distinguono tre tipi di fusto erbaceo: stelo, culmo, scapo. a Stelo: porta fiori e foglie e, al suo interno, è pieno di midollo. Ne sono un esempio le leguminose da granella, le piante oleifere, e altre varie specie come l erba porcellana, normalmente ritenuta un erba infestante spontanea, che però presenta diverse proprietà nutraceutiche e, oltretutto, con diverse varianti è anche una pianta ornamentale. b c I.35 Portulaca oleracea L., erba porcellana: (a) struttura della pianta; (b) struttura e conformazione dei germogli; (c) specie di portulaca ornamentale. G LOSSARY Stelo: Stem, stalk I.36 (a) Canna comune (Arundo donax); (b) culmi di bambù (Phyllostachis viridiglaucescens); (c) culmi di frumento (Triticum sp.) dopo l accestimento: fase di levata e botticella. Culmo: pur essendo cavo al suo interno per la mancanza di midollo, è molto resistente per la presenza di fibre e cellule mineralizzate. Sono pieni solo i nodi sui quali si inseriscono foglie e fiori (frumento, riso, ecc.). b a c Scapo: è senza ramificazioni e i fiori e le foglie si trovano inseriti sulle due estremità opposte. b a c I.37 (a) Scapo fiorale di narciso (Narcissus incomparabilis); (b) scapo fiorale di dente di leone (Leontodon anomalus); (c) scapo di aglio. 0055.Introduzione_b.indd 24 3/15/19 3:37 PM

PRODUZIONI VEGETALI 
PRODUZIONI VEGETALI 
Volume A - Erbacee