PRODUZIONI VEGETALI 

COLTIVAZIONI ORTICOLE FASE TEMPERATURA (°C) 239 Capitolo 4 Disposizioni relative alla calibratura Il calibro delle zucchine è determinato dai seguenti parametri. 10 a. Lunghezza. Misurata tra il punto di giuntura con il peduncolo e l estre20-30 mità del frutto; la minima è di 7 cm e quella massima è di 35 cm. Per le categorie Extra e I, le zucchine devono essere calibrate secondo la scala 10-12 seguente: 24-28 15-18 da 7 cm a 14 cm inclusi; da 14 cm esclusi a 21 cm inclusi; 12-15 21 cm esclusi a 35 cm inclusi. 30 b. Peso. Il peso minimo è di 50 g e quello massimo di 450 g. Per le 4.72 Esigenze termiche dello zucchino. categorie Extra e I, le zucchine devono essere calibrate secondo la scala seguente: da 50 g a 100 g inclusi; da 100 g esclusi a 225 g inclusi; da 225 g esclusi a 450 g. GERMINAZIONE: minima ottimale CRESCITA: minima ottimale diurna ottimale notturna FIORITURA: minima massima Le disposizioni relative alla calibratura non si applicano né ai prodotti in miniatura né alle zucchine presentate con il fiore. Per i prodotti non conformi ai requisiti della categoria indicata sono ammesse in ogni imballaggio tolleranze di qualità e di calibro. 1. Categoria Extra. Il 5% in numero o in peso di zucchine non rispondenti alle caratteristiche della categoria, ma conformi a quelle della categoria I oppure eccezionalmente ammesse nelle tolleranze di questa categoria. ZUCCHINO DA INDUSTRIA ALTA PRODUZIONE - CONCIMAZIONE AZOTATA DECREMENTI INCREMENTI Apporto standard di azoto in situazione Quantitativo di azoto da sottrarre (-) alla dose Quantitativo di azoto che può essere agnormale per una produzione di 55-75 t/ha standard in funzione delle diverse condizioni giunto (+) alla dose standard in funzione delle diverse condizioni. U 30 kg se si prevedono produzioni inferiori a 55 t/ha U 20 kg in caso di elevata dotazione di sostanza organica U 20 kg in caso di apporto di ammendante alla coltura precedente DOSE STANDARD: 200 kg/ha di N U 30 kg se si prevedono produzioni superiori a 75 t/ha U 20 kg in caso di scarsa dotazione di sostanza organica U 30 kg in caso di interramento di paglie e stocchi della coltura precedente ZUCCHINO DA INDUSTRIA ALTA PRODUZIONE - CONCIMAZIONE FOSFATICA DECREMENTI INCREMENTI Apporto standard di P2O5 in situazione Quantitativo di P2O5 da sottrarre (-) alla dose normale per una produzione di 55-75 t/ha Quantitativo di P2O5 che può essere agstandard giunto (+) alla dose standard U 30 kg se si prevedono produzioni inferiori DOSE STANDARD a 55 t/ha U 150 kg per terreni con dotazione norU 20 kg in caso di apporto di ammendante alla male coltura precedente U 190 kg per terreni con dotazione scarsa U 90 kg per terreni con dotazione elevata U 30 kg se si prevedono produzioni superiori a 75 t/ha U 10 kg in caso di basso tenore di sostanza organica nel suolo ZUCCHINO DA INDUSTRIA ALTA PRODUZIONE - CONCIMAZIONE POTASSICA DECREMENTI Apporto standard di K2O standard in situaINCREMENTI Quantitativo di K2O da sottrarre (-) alla dose zione normale per una produzione di 55-75 Quantitativo di K2O che può essere agstandard giunto (+) alla dose standard t/ha U 40 kg se si prevedono produzioni inferiori DOSE STANDARD U 40 kg se si prevedono produzioni sua 55 t/ha U 210 kg/ha in caso di terreni con dota- periori a 75 t/ha U 30 kg in caso di apporto di ammendante alla zione normale coltura precedente U 260 kg/ha in caso di terreni con dotazione scarsa U 80 kg/ha in caso di terreni con dotazione elevata 0095.Capitolo_4b.indd 239 3/15/19 3:45 PM

PRODUZIONI VEGETALI 
PRODUZIONI VEGETALI 
Volume A - Erbacee