4.8 Zucchini e Zucche

236 PRODUZIONI VEGETALI ERBACEE 4 8 Zucchini e Zucche ZUCCHINI - ZUCCHINI - COURGETTE; ZUCCHE - PUMPKIN inquadramento botanico Genere Cucurbita Specie C. pepo (zucchino); C. maxima (zucca) Divisione Magnoliophyta Classe Magnoliopsida Ordine Cucurbitales Famiglia Cucurbitacee Zucchino: caratteri morfologici e varietà Fiore femminile Fiore maschile 4.69 Fiori, foglie e frutti di zucchino. Lo zucchino (Cucurbita pepo) è una pianta erbacea a portamento cespuglioso, talvolta strisciante con foglie (per lo più erette) che presentano una vasta lamina ruvida. monoica con fioritura scalare e impollinazione entomofila. Il frutto è un peponide la cui forma varia a seconda della cultivar utilizzata (allungata, tonda, appiattita); altrettanto vale per il colore (dal verde chiaro al verde scuro o al giallognolo-biancastro, con presenza o meno di striature). Nell arco di circa 5-8 giorni dopo l impollinazione, il frutto raggiunge le dimensioni ottimali per la raccolta. Esigenze ambientali Richiede elevata luminosità e sono da evitare gli ambienti ventosi. Durante l intero ciclo colturale, l optimum termico è intorno a 18-24 °C mentre valori inferiori a 10 °C provocano l arresto della crescita. Date le elevate esigenze termiche, lo zucchino viene coltivato solitamente in coltura protetta o semiforzata (la copertura dei minitunnel viene conservata sino a quando le temperature notturne si sono stabilizzate oltre i 15 °C). Le temperature superiori a 30 °C ostacolano la crescita, determinando appassimenti o avvizzimenti. Dal punto di vista fotoperiodico lo zucchino è a giorno indifferente. Preferisce climi temperato-caldi. Si adatta a varie tipologie di terreno, anche se i migliori risultati produttivi si ottengono in quelli di medio impasto, abbastanza profondi e freschi, di buona fertilità, ben dotati di sostanza organica, adeguatamente drenati, con pH compreso tra 5,8 e 7. Scelta varietale I criteri di scelta delle varietà di zucchino sono i seguenti: pianta vigorosa, con foglie erette in cespuglio aperto (per facilitare la raccolta); precoce; produttiva; resistente o tollerante alle principali e più comuni virosi; adattamento alle condizioni di pieno campo e di coltura protetta; forma, dimensione e colore dei frutti che rispettino le caratteristiche della tipologia prescelta e/o richiesta dal mercato; forma perfettamente cilindrica nelle cultivar allungate; epidermide brillante e liscia; 0095.Capitolo_4b.indd 236 3/18/19 1:53 PM

PRODUZIONI VEGETALI 
PRODUZIONI VEGETALI 
Volume A - Erbacee