PRODUZIONI VEGETALI 

198 G LOSSARY APPROFONDIMENTO Vivaio: Plant nursery PRODUZIONI VEGETALI ERBACEE Piante TP (Tray Plant). Hanno origine da stoloni non radicati prelevati da vivai o da piante madri coltivate fuori suolo. Gli stoloni si fanno radicare su torba bionda fibrosa in contenitori di polistirolo posti in ambienti protetti (dotati di un sistema d irrigazione nebulizzante), e poi si trapiantano nei tray. Durante il riposo vegetativo, in inverno, sono estratte dai tray e frigoconservate. Sono impiegate per colture programmate in suolo e fuori suolo. Altre tipologie di piantine utilizzate sono le piante fresche vegetanti e le piante fresche cime radicate . Le piante fresche vegetanti sono quelle che, estirpate a radice nuda e con apparato fogliare integrale, vengono prontamente condotte al trapianto, garantendone il giusto grado di umidità. Il vantaggio delle piante fresche è dato dalla superiore e più costante qualità dei frutti rispetto alle piante frigoconservate. Le piante fresche cime radicate derivano dalle parti terminali delle catene stolonifere già provviste di abbozzi radicali, o cime , poste a radicare su substrato di torba in idonei contenitori di polistirolo. In genere si impiegano piante fresche cime radicate per ottenere un anticipo di maturazione (2-3 settimane), una maggiore sicurezza nella fase di attecchimento rispetto alle piante fresche vegetanti , un equilibrato sviluppo vegeto-produttivo e una notevole tolleranza nei riguardi dei patogeni dell apparato radicale. Coltivazione fuori suolo: New Growing System (NGS) NGS (New Growing System) è un sistema di coltivazione in idroponica a ciclo chiuso che sfrutta al massimo lo spazio disponibile ed è altamente automatizzato. Prevede l impiego di una multibanda che agisce come una lunga borsa in materiale plastico in grado di offrire supporto alle piante e al loro sistema radicale, oltre a raccogliere e permettere la circolazione dell acqua di irrigazione in eccesso attraverso lo strato inferiore. costituita da diversi strati o bande di polietilene sovrapposte e saldate lateralmente. La multibanda per fragola è fornita pre-forata ogni 20 cm per il trapianto. b 20 cm 20 cm 20 cm 0090.Capitolo_4a.indd 198 20 cm 4.16 (a) Struttura multibanda del sistema NGS. (b) Schema del posizionamento delle piante all interno della multibanda. Posizioni Multibanda delle piante 20 cm 20 cm a Le bande interne sono forate per consentire il passaggio della soluzione nutritiva tra i diversi livelli e garantire un corretto sviluppo dell apparato radicale delle piante. La soluzione nutritiva, scelta secondo il fabbisogno della coltura, viene distribuita alle diverse linee di coltivazione attraverso una rete convenzionale di irrigazione costituita da un ala gocciolante inserita all interno della multibanda. La soluzione nutritiva scorre per gravità all interno della multibanda, con pendenza ridotta e uniforme, e viene totalmente recuperata per finire il proprio percorso nel serbatoio di raccolta, dal quale viene reimmessa in circolazione. Inoltre, il flusso a cascata della soluzione nutritiva tra i diversi livelli della multibanda ne favorisce e incrementa l ossigenazione. Il substrato solido di coltivazione è costituito da perlite e fibra di cocco. La proporzione dei componenti del substrato può variare in funzione delle condizioni climatiche. Le sacche sono vincolate a un traliccio metallico orizzontale (appeso alla travatura della serra) sul quale la multibanda acquisisce la sua forma finale dopo il fissaggio con clip di plastica. Il sistema idroponico New Growing System per la coltivazione sospesa della fragola presenta un apparato meccanico esclusivo che attraverso il movimento verticale alternato delle linee di coltivazione, permette di utilizzare due posizioni: a) posizione con tutte le linee sullo stesso livello, che consente il massimo utilizzo della superficie disponibile con una distanza minima tra linee di coltivazione; b) posizione alternata, che consiste nell abbassamento alternato di una linea di coltivazione ogni due. 3/15/19 3:45 PM

PRODUZIONI VEGETALI 
PRODUZIONI VEGETALI 
Volume A - Erbacee