PRODUZIONI VEGETALI 

14 G LOSSARY Microclima: Microclimate PRODUZIONI VEGETALI ERBACEE L effetto microclima Per microclima si intende il clima uniforme di una specifica località, ma anche il clima modificato all interno di piccole aree o versanti di un determinato luogo. La scelta di un microclima adeguato può avere una grande influenza sul successo della coltura attuata. Il microclima di un paesaggio può essere influenzato da quattro fattori: la presenza o l assenza di luce solare diretta, la temperatura dell aria ferma, l umidità relativa e l entità del vento. Per esempio, se aumenta l umidità relativa diventano più asfissianti le alte temperature. Il vento può ridurre l effetto di un ambiente umido ma, se la sua velocità è elevata, l ambiente troppo battuto diventa poco piacevole. Nelle zone ventose, una barriera frangivento (anche artificiale alta 60-100 cm) può attenuare il vento a livello del terreno. Il concetto di microclima è tanto articolato quanto numerose possono essere le combinazioni ambientali che lo determinano, naturali o artificiali che siano: una serie di esempi sono proposti in figura (I.19). CLIMA E MICROCLIMA (I.19) A seconda delle caratteristiche pedoclimatiche locali o dei relativi condizionamenti imposti dall uomo, il concetto di microclima si esplicita in condizioni ambientali diverse. (a) Nei versanti esposti a Nord, la minore durata dell insolazione diretta, unita all inclinazione sfuggente dei raggi solari, determina un microclima umido e freddo, con presenza di muschi. 3500 3000 S Temperatura [°C] Elevazione [m.a.s.l] N A 2500 0 500 1000 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 0 21 22 23 24 25 26 27 28 29 210 (c) L andamento del gradiente termico medio A è visibile nel grafico ed esprime i valori termici raggiunti al suolo (in area alpina di alta quota) in funzione sia dell esposizione dei versanti, sia dell altezza sul livello del mare. 0050.Introduzione_a.indd 14 (b) Nei versanti esposti a sud (sud-est, sud-ovest) la forte insolazione dovuta a raggi solari quasi perpendicolari al suolo, determina un gradiente climatico con vegetazione eliofila e resistente alla carenza d acqua. (d) Coltivazione di limoni sul Lago di Garda. L azione mitigatrice di grandi masse d acqua influenza le zone temperato-fredde, favorendo la coltura di specie normalmente vocate a climi più caldi. 3/15/19 3:38 PM

PRODUZIONI VEGETALI 
PRODUZIONI VEGETALI 
Volume A - Erbacee