ECONOMIA E AGROSISTEMI

70 PARTE PRIMA - Richiami di economia generale GLOSSARY Indici tecnici Technical indexes Utile di gestione Management pro t Gli indici tecnici Gli indici tecnici vengono elaborati per mezzo di opportuni rapporti fra le qualità dei fattori aziendali, per conoscere le caratteristiche tecniche dell impresa e i suoi livelli di intensivizzazione. I principali indici riguardano la disponibilità di super cie agraria, di macchine, di lavoro e di bestiame. Fra quelli più significativi possiamo ricordare: SAU (Superficie Agraria Utile)/Ul (Unità lavorative o addetti) 5 evidenzia il numero degli ettari coltivati da ogni addetto aziendale. kW o HP o CV (Cavalli Vapore)/Ul (Unità lavorative o addetti) 5 rappresenta la potenza espressa in kW a disposizione del singolo lavoratore. SAUF (Superficie Agraria Utile a Foraggio)/SAU (Superficie Agraria Utile) 5 indica la quota di superficie agraria destinata a colture foraggere per l alimentazione del bestiame. UBA/Ul (Unità Bovini Adulti per addetto) 5 consente di giudicare il tipo di allevamento (industriale, brado o tradizionale). Gli indici economici Gli indici tecnici si basano su dati esclusivamente tecnici; quelli di seguito riportati, invece, attingono al conto economico già riclassificato da cui si prelevano alcuni aggregati economici, in questo modo si ottiene un complemento del quadro tecnico. Fra quelli più importanti si ricordano: Plv/Ul 5 esprime la produttività del lavoro, cioè il valore della produzione portata a termine da ogni addetto aziendale. Plv/SAU 5 misura la produttività per ettaro, ovvero quanto esso ha prodotto in quella data gestione. VA/SAU 5 indica quanti euro di valore aggiunto sono stati ottenuti da ogni ettaro di terra coltivata. RO (Reddito Operativo)/Ul (Unità lavorative o addetti) 5 evidenzia la redditività del lavoro della gestione operativa. RN (Reddito Netto)/Ul (Unità lavorative o addetti) 5 evidenzia la redditività del lavoro non solo della gestione operativa. Gli indici della redditività L utile di gestione può essere preso come misura del grado di ef cacia con cui l azienda persegue i propri obiettivi. La sua capacità indicativa, però, si evidenza solo quando viene messo a confronto con altri elementi contabili quali: le vendite, il capitale proprio e il capitale investito. Sono, solitamente, indicatori utilizzati nei settori extra-agricoli, ma applicabili anche nella moderna produzione agraria, per l entità ormai elevata dei capitali investiti in azienda. Fra i principali indici utilizzati ricordiamo i seguenti. ROE (return on equity) 5 Rn (reddito netto)/Cp (capitale proprio). Permette di confrontare il saggio di remunerazione con investimenti alternati, specialmente quando si tratta di capitale societario. ROI (return on investments) 5 RO (reddito operativo)/Ci (capitale investito). Fornisce l indice della redditività operativa del capitale investito. ROD (return on debts) è il rapporto fra totale degli oneri finanziari e i prestiti usati nella gestione. In pratica evidenzia il saggio di interesse passivo pagato dall azienda. 09_P01_C02.indd 70 3/27/18 2:43 PM

ECONOMIA E AGROSISTEMI
ECONOMIA E AGROSISTEMI
VOLUME 2