ECONOMIA E AGROSISTEMI

296 PARTE TERZA - Agrosistemi e valutazioni dei beni correlati VERO O FALSO 1. Nella stima di un danno, compito del perito è anche di valutare il comportamento del danneggiato. 2. La franchigia è la percentuale stabilita nel contratto risarcibile dall assicurazione. 3. La valutazione di un fabbricato colpito da incendio è eseguita al ppV costo. 4. La mancata risposta di un proprietario alla richiesta di esproprio, equivale a un rifiuto dell indennità; al contrario, la sua accettazione va comunicata per iscritto all ente. 5. In un esproprio anche le costruzioni abusive vengono indennizzate. V F V F V F V F 6. L acronimo VAM significa Valore Attuale di Mercato. 7. L indennità per acquedotto coattivo è regolata dall art. 1033 (e seguenti) del Codice Civile. 8. In Italia l erogazione dell energia elettrica è gestita solo dall ENEL. 9. La dichiarazione di successione va compilata da tutti gli aventi diritto. 10. L imposta sulle successioni è indiretta, progressiva e per scaglioni; viene applicata sulla parte attiva del patrimonio. V F V F V F V F V F V F COMPLETA LE PAROLE MANCANTI 1. Un danno patrimoniale determina una diminuzione del patrimonio (danno ..........................................................) quando si abbassa il valore del .........................................................., oppure causa una diminuzione o un annullamento di .......................................................... (lucro ..........................................................). 2. Le polizze assicurative determinano il danno causato ai prodotti del suolo in relazione al ..................................................... che gli stessi prodotti avrebbero avuto al momento della ..................................................... o al tempo in cui ordinariamente si ........................................................... 3. Quando un ente, sia esso pubblico o .........................................................., deve realizzare un opera per la quale è dichiarata la .......................................................... si procede con l .......................................................... dei .......................................................... necessari alla realizzazione dell ........................................................... La normativa vigente prevede che tale attività debba seguire un preciso ........................................................... 4. Tra le procedure di esproprio è prevista la possibilità di convenire a una cessione ...................................: essa si concretizza in un ............................................................................................. che permette all ......................................................... di ottenere una .......................................................... più alta. 5. Dal punto di vista estimativo, le indennità di servitù sono stabilite attraverso le .......................................................... che consistono, come stabilito dall art. 1027 del .........................................................., nel peso imposto sopra un .......................................................... per l utilità di un altro .......................................................... appartenente a diverso .......................................................... . 6. Una servitù richiesta per un periodo non superiore a .......................................................... è definita servitù .......................................................... e l indennità è ridotta ........................................................... Prima della scadenza il .......................................................... dominante può chiedere la servitù .........................................................., ma in questo caso deve pagare l altra .......................................................... dell indennizzo. 7. Una servitù si può estinguere per .......................................................... quando i due fondi (.......................................................... e dominante) diventano di un unico proprietario oppure per .........................................................., quando la servitù non viene utilizzata in modo .......................................................... per almeno ........................................................... 8. Una successione è definita necessaria, quando si devono risarcire agli eredi le quote .......................................................... o di .......................................................... in caso di testamento ........................................................... Quella di cui il testatore può disporre è solo la quota ........................................................... 17_P03_C04.indd 296 3/27/18 3:09 PM

ECONOMIA E AGROSISTEMI
ECONOMIA E AGROSISTEMI
VOLUME 2