VERIFICHE

Domande aperte

1 Definire cosa si intende per agricoltura di precisione a gestione sito-specifica.
2 Come identificheresti le differenze tra le tecniche di meccanizzazione di precisione e quelle relative all'agricoltura di precisione sito-specifica?
3 Descrivi le tre fasi in cui si articola il ciclo dell’agricoltura di precisione sito-specifica.
4 Spiegare la differenza tra tecniche VRT a comando diretto e indiretto.
5 Come sono classificate le architetture applicative dei Quaderni di campagna?
6 Che cosa sono le mappe prescrittive?

Quesiti chiusi a risposta multipla (una sola risposta esatta)

1 Un sistema di management informatizzato per l’agricoltura di precisione sito-specifica:
Ⓐ serve per controllare la variabilità interna agli appezzamenti
Ⓑ serve a specificare meglio la posizione degli appezzamenti
Ⓒ serve a creare mappe tematiche per la difesa ambientale

2 Per tecnologie a VRT si intende:
Ⓐ l’insieme delle tecnologie che servono prevalentemente per l’erogazione di concimi, fitofarmaci ecc., in modo differenziato
Ⓑ l’insieme delle tecnologie di aiuto alla guida (assistita e semi-automatica)
Ⓒ l’insieme delle tecnologie di trasmissione radio a frequenza variabile

3 Nel monitoraggio a ricognizione autonoma:
Ⓐ le attività svolte vengono registrate manualmente dall’operatore
Ⓑ i dati si salvano automaticamente ma vengono poi classificati dall’operatore
Ⓒ le attività svolte vengono rilevate e classificate automaticamente

4 Il costo delle varie componenti meccanizzate:
Ⓐ non incide fortemente sulle economie di scala del sistema aziendale
Ⓑ incide, ma non è il fattore più costoso
Ⓒ è il fattore che incide maggiormente

5 Un generico sistema SSD è costituito da un software che:
Ⓐ include gli strumenti per l’organizzazione e la gestione dei dati, un sistema di procedure di calcolo e l’interfaccia utente
Ⓑ include solo la macchina di calcolo
Ⓒ è realizzato per il supporto della sicurezza decisionale

Vero o Falso

1 Le operazioni sito-specifiche si rendono interessanti nei campi con poca variabilità interna dei diversi paramentri di fertilità e produttivi Ⓥ Ⓕ
2 I quaderni di campagna realizzano il monitoraggio delle condizioni climatiche Ⓥ Ⓕ
3 Il monitoraggio con la tecnologia QCI è sempre globale Ⓥ Ⓕ
4 Grazie all’applicazione della tecnologia a VRT si soddisfano meglio le esigenze dei singoli campi e delle diverse parti in cui possono essere suddivisi Ⓥ Ⓕ
5 Le mappe prescrittive servono per automatizzare le regolazioni delle macchine VRT Ⓥ Ⓕ
6 L’incidenza sulle economie d’azienda della meccanizzazione può arrivare fino al 45% nelle piccole aziende Ⓥ Ⓕ

MECCANICA E MECCANIZZAZIONE DEI PROCESSI PRODUTTIVI AGRICOLI
MECCANICA E MECCANIZZAZIONE DEI PROCESSI PRODUTTIVI AGRICOLI
VOLUME 1