Difesa delle colture

parte 1 70 Difesa: colture erbacee in pieno campo Tabacco Peronospora o muffa blu (Blue mold) Agente causale Peronospora tabacina Classificazione div. Oomycota fam. Peronosporaceae Diagnostica La diagnosi è visiva. Al microscopio ottico si possono osservare conidiofori molto alti (400-750 m), ramificati e portanti conidi leggermente ellittici, ialini o tendenti al violaceo, misuranti 15-28 x 12-18 m. Biologia ed epidemiologia Le infezioni iniziano in primavera, anche su piantine ancora in semenzaio. Il patogeno penetra attraverso gli stomi; l avvio dell infezione richiede alcune ore consecutive di elevata U.R. atmosferica (90-95%) e almeno un ora di bagnatura fogliare. Il periodo di incubazione dura generalmente 5-7 giorni, durante il quale lo pseudo fungo sviluppa micelio che invade gli spazi intercellulari del mesofillo e stabilisce connessioni trofiche con le cellule ospiti mediante austori intracellulari. Al termine dell incubazione il patogeno evade con la formazione dell efflorescenza sulla pagina inferiore: tale efflorescenza è costituita dai conidiofori e dai conidi del patogeno fuoriuscenti attraverso gli stomi. La formazione delle oospore può avvenire nei tessuti necrotizzati nel periodo autunnale: queste formazioni di origine sessuale hanno il compito di perpetuare l organismo in condizioni avverse, ma nelle aree a clima temperato-caldo o caldo, P. tabacina è in grado di sopravvivere come micelio sui residui infetti. Sui fusti non interrati il patogeno è in grado di sporificare non appena le condizioni climatiche lo consentono: dunque questo materiale rappresenta la sorgente dell inoculo Sintomatologia I sintomi iniziali sono costituiti da macchie decolorate sulle foglie, in corrispondenza delle quali compare, sulla pagina inferiore, un efflorescenza di colore variabile in rapporto alle condizioni ambientali, dal grigiobiancastro al bluastro. In caso di infezione sistemica, si possono avere deperimento vegetativo, imbrunimenti dei tessuti vascolari, deformazioni della lamina fogliare, lesioni allo stelo. In semenzaio le piantine colpite incurvano l apice e le foglie. Piante ospiti e distribuzione una malattia tipica del tabacco, rimasta circoscritta ai continenti americano e australiano fino agli anni 50 del secolo scorso e poi comparsa in Europa nel 1959-60 (i primi attacchi severi in Italia furono segnalati nel 1962). 12 Sintomi di muffa blu su foglia nelle zone limitrofe alle nervature. primario. I propaguli della peronospora del tabacco possono essere trasportati a notevoli distanze attraverso l atmosfera. In Italia è presente da alcuni anni una sindrome da peronospora sistemica che si manifesta con striature necrotiche sub-corticali a livello del cambio (indicano il passaggio del patogeno dalla nervatura della foglia al fusto attraverso il picciolo fogliare); questa infezione sistemica può diffondersi fino al colletto e alle radici, ma 14 Ciclo biologico e infettivo della peronospora del tabacco. 13 Sintomi di muffa blu su piantina in semenzaio (foglie e fusto). sporangiospore conidiofore germinazione ? oospore oogonio sporangiospore anteridio riproduzione sessuata germinazione micelio intercellulare con austori lesioni rami sporangiofori pianta infetta Ciclo biologico di Peronospora tabacina

Difesa delle colture
Difesa delle colture
PARTE APPLICATIVA