Difesa delle colture

1 1 Introduzione generale alla Difesa delle colture Difesa fitosanitaria: i nuovi ambiti, come e perché La difesa delle colture è un tema di fondamentale importanza per l agricoltura moderna, non solo per le sempre più frequenti innovazioni tecnologiche, ma anche per le implicazioni sociali, le ripercussioni sulla salute umana e i rilevanti risvolti sull ambiente che ci circonda. Ogni anno, una grande quantità di prodotti destinati all alimentazione umana viene distrutta da avversità di natura biotica (animali, insetti, acari, funghi, batteri, virus, ecc.); pertanto, per difendere le colture e le derrate alimentari dagli innumerevoli parassiti, sono messe in atto altrettante strategie di difesa che contemplano l utilizzo di mezzi di lotta di natura agronomica, fisica, meccanica, chimica, biologica, biotecnologica, mista, ecc. L agricoltura non può prescindere dall utilizzo di tali mezzi che però devono essere impiegati nel rispetto delle norme vigenti, finalizzate a minimizzare i rischi legati all inquinamento ambientale, alla sicurezza alimentare e, non ultimo, alla salute degli operatori. Tenendo in debito conto questi obiettivi, chi opera in prima persona in agricoltura dovrà in primo luogo individuare le cause di tali alterazioni che possono essere generate da agenti abiotici o biotici. Agenti abiotici Sono rappresentati da vento, grandine, neve, fulmini, anormale illuminazione, stress termici o idrici, carenze ed eccessi minerali, sostanze inquinanti, ferite (di origine diversa e sovente associate a malattie degenerative) [ 1 ]. b a c d e f 1 Gli agenti abiotici possono essere diversi, di natura atmosferica (occasionali o meno) oppure di natura climatica (associati a particolari condizioni di luce e temperatura della zona in questione) oppure di natura nutrizionale (associati alle caratteristiche di terreno e acqua di irrigazione): (a) danni da vento, allettamento su frumento in fase di maturazione; (b) danni da grandine su uva; (c) danni da freddo tardivo primaverile su vite; (d) danni da caldo (lessature da colpi di sole) su bacche di peperone; (e) ingiallimento del frumento a fine gennaio dovuto a carenza nutrizionale indotta dal freddo invernale; (f) sintomi di carenza da potassio su foglia di vite.

Difesa delle colture
Difesa delle colture
PARTE APPLICATIVA