Agricoltura sostenibile, biologica e difesa delle colture

Agricoltura, fitoiatria e sostenibilità 221 Capitolo 5 Verifiche Verifiche interattive 14. La capacità di una sostanza attiva di essere efficace contro l avversità da combattere, senza interferire, per quanto possibile, sugli insetti utili è detta a tolleranza b selettività c sistematicità 12. La lotta alle avversità che sfrutta i rapporti di antagonismo fra gli organismi viventi è detta a lotta guidata b lotta integrata c lotta biologica 13. Il trattamento viene effettuato solo se il danno provocato dall avversità è maggiore del costo dell intervento quando si supera la soglia di a intervento b tolleranza c danno Rispondi con Vero/Falso 1. I feromoni sono ormoni degli insetti Gli insetticidi di prima generazione vengono 2. utilizzati solo nella lotta a calendario V F 9. Il grado di tossicità di un prodotto fitosanitario è individuato attraverso il DL50 V F V F I pesticidi di terza generazione sono selettivi 3. 4. Le classi tossicologiche indicano la tossicità dei pesticidi 5. Il DL50 serve a individuare il numero di insetti uccisi dal pesticida 6. Il tempo di carenza non va rispettato se si riducono le dosi del prodotto fitosanitario V F 10. La tecnica della cattura massale si attua solo nelle specie non partenogenetiche V F V F 11. La lotta guidata si propone di contenere il numero degli insetti V F V F 12. Le trappole sessuali sono utilizzate per catturare tutti gli insetti V F 13. I pesticidi di terza generazione sono specifici V F V F Il Bacillus thuringiensis è un bioinsetticida 7. 8. La tossicità cronica è il danno che il prodotto fitosanitario compie su chi ne è colpito V F 14. Gli insetticidi di prima generazione vengono utilizzati solo nella lotta a calendario V F F 15. Le trappole per la cattura massale contengono feromoni sessuali V F V Completa le parole mancanti 1. La selezione consiste nella .................................................. di individui portatori di caratteristiche favorevoli e nella .................................................. di quelli portatori di caratteristiche nocive. La selezione può essere .................................................. (se avviene senza interventi umani); .................................................. (quando è esercitata dall uomo per raggiungere un obiettivo). 2. In ambito fitopatologico, le malattie infettive diventano epidemie solo se, una volta .................................................., dispongono di ................................................. favorevoli o di numerosi ......................, come nel caso della trasmissione delle malattie di natura ............................. . 3. La quarantena fitosanitaria comprende non solo, misure di .................................................., ma anche la vigilanza sulla movimentazione di ................................................, sementi e materiali di ................................................ . Esistono apposite liste che elencano gli ............................................... oggetto di misure di attenzione e quarantena. 4. La solarizzazione è una pratica di .................................................. del terreno più selettiva rispetto al vapore e non comporta il rischio di creare il vuoto .................................................. . Si basa sull azione delle .................................................., è abbinata all .................................................. ed è agevolata da coperture con .................................................. trasparente. 5. I mezzi di lotta biologici derivano dall uso di .............................................., di natura animale (.........................................., acari, ...................................) o vegetale (funghi, ..................................................), così come da .................................................. che hanno la capacità di contrastare organismi dannosi per l agricoltura, le foreste e il verde urbano. 6. I corroboranti sono sostanze di origine ........................................ che migliorano le capacità delle piante di opporsi agli .................................... nocivi e le proteggono da ..................................................; sono iscritti in una apposita lista aggiornata dal MiPAAF. 7. Le sostanze di base come ad esempio gli estratti dai macerati di .................................................. e di ortica sono preparati non specificamente diretti a scopi fitosanitari; vengono inscritte in un apposito .................................................. e consentite solo per gli .................................................. . 8. Nella lotta ai fitofagi, un importante contributo è offerto dalla messa a punto dei ..........................................., sostanze emesse dagli ........................................... in quantità estremamente ............................................., ma captate dagli stessi a notevoli distanze. Essi hanno ............................................ (sessuale, di aggregazione, di marcatura dei percorsi) o ..................................... (allarme, territoriale, antiafrodisiaci). 9. Gli ecosistemi si differenziano in rapporto al .................................................., alle condizioni .................................................. di ogni determinato sito, che prende il nome di ..........................................., e alle caratteristiche della comunità biotica, o ..........................................., che lo occupa. 10. Le tecniche di produzione integrata sono un insieme di .................................................. mirate a ottenere .................................................. che rispettino i costi ecologici, sociali ed energetici, usando in modo integrato prodotti .................................................., miglioramento .................................................., meccanica agraria, .................................................. . 0140.Parte2_Cap_05.indd 221 14/04/21 10:47

Agricoltura sostenibile, biologica e difesa delle colture
Agricoltura sostenibile, biologica e difesa delle colture