PRODUZIONI VEGETALI 

APPROFONDIMENTO 322 PRODUZIONI VEGETALI ARBOREE Ciliegio: catalogazione varietale Varietà di ciliegio dolce (Prunus avium) Varietà a maturazione precoce 1) Bigarreau Burlat: varietà autoincompatibile. Drupa di medie dimensioni, soggetta allo spacco da pioggia e poco resistente alle manipolazioni. 2) Bigarreau Moreau: cultivar autoincompatibile. Albero vigoroso. Drupa molto gustosa, di elevata pezzatura e colore rosso nerastro; suscettibile al cracking. 3) Early Star Panaro 2: elevato vigore e scarsa produttività specie su portinnesti tradizionali. Frutto di notevoli dimensioni. Suscettibile al cracking. Varietà a maturazione medio-precoce 1) Brooks: media-elevata vigoria, messa a frutto rapida, produttività elevata. Fioritura precoce, autoincompatibile. Frutto di medio-grosse dimensioni. Molto suscettibile al cracking. Mediamente resistente alle manipolazioni. 2) Giorgia: medio-elevata vigoria ed elevata produttività. Frutto di medio-grosse dimensioni. Poco suscettibile al cracking, buona resistenza alle manipolazioni. 3) Grace Star: elevata vigoria ed elevata e costante produttività. Buona la produzione su portinnesti deboli. Fioritura medio-tardiva, autofertile. Frutto di elevate dimensioni. Mediamente suscettibile al cracking. Varietà a maturazione intermedia 1) Cristalina: medio-elevata vigoria, autosterile ed elevata produttività. Frutto di medio-grosse dimensioni. Molto suscettibile al cracking, buona resistenza alle manipolazioni. 2) Black Star: notevole vigoria, messa a frutto lenta su portinnesti vigorosi e intermedia su portinnesti di media vigoria. La produttività è elevata, ma non sempre costante. Autofertile. Frutto di elevate dimensioni. Molto resistente alle spaccature da pioggia e agli attacchi di monilia. 3) Canada Giant: elevata vigoria ed elevata produttività. Frutto di notevoli dimensioni. Suscettibile al cracking, mediamente resistente alle manipolazioni e medio-scarsa sensibilità alla monilia dei frutti. Autosterile. 4) Mora di Cazzano: vigoria medio-elevata e ottima produttività. Frutto di medie dimensioni. Buona resistenza alle manipolazioni e una medio-scarsa sensibilità alla monilia. Molto diffusa nel veronese. a 5) Mora di Vignola: un tempo molto diffusa nel territorio di Vignola, ora è un presidio Slow Food dalle caratteristiche uniche: epidermide nero-violacea, peduncolo molto lungo, polpa tenera e molto dolce. Autoincompatibile, matura a inizio giugno. Molto tardiva l entrata in produzione: 6°-7° anno. Varietà a maturazione medio-tardiva 1) Ferrovia: medio-elevata vigoria, autosterile e di media produttività. Frutto di medie dimensioni. Mediamente suscettibile al cracking, buona resistenza alle manipolazioni e medioscarsa sensibilità alla monilia. 2) Sweet Stephany: autoincompatibile, pezzatura elevata, matura 27-28 giorni dopo Bigarreau Burlat. 3) Techlovan: vigoria medio-elevata, autoincompatibile e produttività intermedia. Frutto di elevate dimensioni. Poco sensibile allo spacco da pioggia. 4) Kordia: medio-elevata vigoria, autosterile e di medio-elevata produttività. Frutto di medio-grosse dimensioni. Mediamente suscettibile al cracking, con una resistenza media alle manipolazioni e scarsa sensibilità alla monilia. 5) Sommerset: vigoria intermedia, autoincompatibile e di produttività medio-elevata. Frutto di elevate dimensioni. Media sensibilità allo spacco da pioggia e una intermedia sensibilità alla monilia. Varietà a maturazione tardiva 1) Ferrovia spur: medio-elevata vigoria, produttività media. Frutto di pezzatura elevata. Elevata sensibilità al cracking. 2) Skeena: media vigoria, autofertile con produttività media. Frutto medio-grosso. Molto suscettibile al cracking, buona resistenza alle manipolazioni e media sensibilità alla monilia. 3) Sweet Heart: medio-elevata vigoria, autofertile e medioelevata produttività. Frutto di medie dimensioni. Suscettibile al cracking, buona resistenza alle manipolazioni e medio-scarsa sensibilità alla monilia. Varietà ciliegio acido (Prunus cerasus) 1) Amarena di Pesaro: pianta a maturazione intermedia con albero di medio-scarso vigore, portamento assurgentegloboso, messa a frutto tardiva, e produttività medio-scarsa. Il frutto è piccolo, con forma sferoidale-depressa, cicatrice stilare piccola e infossata, cavità peduncolare poco ampia e profonda, buccia di colore rosso intenso uniforme, linea di sutura superficiale e di colorazione più scura rispetto al frutto. b c 7.78 (a) Gemme di ciliegio rigonfie; (b) mazzetto fiorale; (c) drupa in accrescimento in post-allegagione; si notano anche diversi fiori abortiti (non allegati). 0180.C_Capitolo_07.indd 322 26/03/20 18:04

PRODUZIONI VEGETALI 
PRODUZIONI VEGETALI 
Volume B - Arboree