PRODUZIONI VEGETALI 

294 PRODUZIONI VEGETALI ARBOREE Propagazione e portinnesti Il metodo di propagazione più impiegato per l albicocco è l innesto a gemma dormiente. La scelta del portinnesto da impiegare deve essere fatta tenendo conto sia delle caratteristiche pedoclimatiche dell area nella quale viene realizzato il frutteto sia delle varietà prescelte. Nel caso dell albicocco è altresì importante valutare l affinità tra i bionti; infatti, mentre l albicocco è affine a tutte le cultivar, il mirabolano non sempre manifesta un ottima affinità e, a volte, si ha scollamento, anche diversi anni dopo l innesto. Tra i portinnesti (7.40, 7.41) più usati si ricordano: Franco comune: è da utilizzare esclusivamente nei terreni sciolti, freschi e profondi. Si adatta bene alla coltura in asciutto ed è resistente ad elevati livelli di calcare attivo. Mostra, in genere, buona affinità con la maggior parte delle cultivar. Conferisce agli alberi elevata vigoria e buona produttività; la sua elevata suscettibilità alla verticilliosi e al marciume radicale da Armillaria mellea ne limita l utilizzo là dove risulta elevata l incidenza di questi patogeni. 7.40 Attitudine della coltivazione dell albicocco su portinnesto franco, Mirabolano da seme, 29 C e Mr.S. 2/5. ATTITUDINE ALLA COLTIVAZIONE SUOLO MOLTO ADATTO CARATTERISTICHE SUOLO POCO ADATTO O NON ADATTO ADATTO PEDOLOGICHE Profondità utile alle radici (cm) >100 ORIGINE DEL PORTINNESTO SUOLO MODERATAMENTE 50-100 10 Disponibilità di ossigeno franco Buona Moderata Imperfetta, scarsa, molto scarsa Mirabolano da seme, 29 C, Mr.S. 2/5 Buona Moderata Imperfetta, scarsa, molto scarsa Reazione (pH) 6,5-7,5 5,4-6,5 e 7,5-8,8 8,8 Calcare attivo (%) 12 CARATTERISTICHE CARATTERISTICHE SPECIFICHE INDOTTE ADATTABILIT VALUTAZIONE GENERALI Mirabolano da seme: da Dotato di apparato radisemenzali di Prunus cerasifera cale di media espansione. Ottimo l ancoraggio, scarsa l attitudine pollonifera Affinità d innesto ete- Si adatta bene ai terreni rogenea; conferisce alla marginali, tipici della colticultivar elevata vigoria e vazione dell albicocco lenta entrata in produzione Grazie alla facilità di propagazione in vivaio e all adattabilità ai diversi terreni è considerato un portinnesto ancora valido. Si consiglia di impiegare materiale vivaistico omogeneo Mirabolano 29/C: da se- Buona attitudine rizogena; lezione clonale di Prunus apparato radicale di media espansione e densità. Otcerasifera timo l ancoraggio Buona l affinità d innesto. Presenta buona adattabilità L adattabilità alle diverse condizioni Induce elevata vigoria e ai terreni calcarei e sicci- pedologiche e la buona efficienza precoce entrata in pro- tosi; discreta ai suoli asfittici produttiva lo rendono consigliabile duzione per l impiego su larga scala Mr.S. 2/5: di origine incerta: Apparato radicale ramifiprobabilmente si tratta di un cato, dotato di buon ancoibrido spontaneo di Prunus raggio cerasifera x Prunus spinosa In terreni di medio impasto induce elevata vigoria e precoce entrata in produzione; crescita più lenta nei terreni pesanti Predilige terreni di medio Valido per i terreni fertili, induce impasto e irrigui. Se vi è precoce ed elevata produttività disponibilità idrica si adatta anche a quelli pesanti 7.41 Caratteristiche di alcuni portinnesti dell albicocco. 0170.B_Capitolo_07.indd 294 26/03/20 18:00

PRODUZIONI VEGETALI 
PRODUZIONI VEGETALI 
Volume B - Arboree