Tropiduchide delle palme (Dubas bug)

Difesa: Verde alberato urbano Tropiduchide delle palme Fitofago z Ommatissus binotatus a Descrizione La femmina adulta è lunga circa 4 mm (il h maschio è un po più piccolo), di color giallo-grigio con macchie scure nella regione del capo e sull addome [ 83a, 84a ]; le ninfe portano sui segmenti posteriori lunghi e sottili lamenti cerosi [ 83b ]. Piante ospiti e distribuzione Il Dubas bug (O. binotah tus = O. lybicus) è presente nei Paesi arabi, mediorientali e Nordafricani con qualche segnalazione in Italia, Francia e nella Penisola iberica. Vive sulla palma da datteri e altre specie di aracacee. 84 Trattamento insetticida: (a) da terra; (b) effettuato con mezzo aereo che è ritenuto il solo praticabile in territori accidentati come quelli in Oman (cortesia PhD Al Sarai Al Alawi, Imperial College London, 2015). a 85 (a) Femmina adulta; (b) quando la temperatura è più alta gli insetti si ammassano nelle parti delle foglie riparate dai raggi del sole, mentre nelle ore meno calde (c) si spostano; (d) danno indiretto sui frutti della palma da datteri dovuto alla combinazione melata+fumaggini (cortesia PhD Al Sarai Al Alawi, Imperial College London, 2015; foto (d) di Al Katri, 2008). a 0100.Capitolo_2_b.indd 131 Capitolo 2 Dubas bug C z lassificazione ord. Hemiptera Homoptera fam. Tropiduchidae Biologia Nei Paesi della Penisola arabih ca il tropiduchide compie due generazioni all anno (in Italia una) e viene disperso nei palmeti dal vento. Le femmine vivono per poco meno di due mesi riuscendo a deporre oltre un centinaio di uova. La schiusa si realizza dopo più di un mese dalla deposizione alla temperatura ottimale di 25-27,5 °C; le neanidi attraversano 5 età larvali prima di 131 b 83 (a) Due adulti in compagnia di una coccinella; (b) forma giovanile (fotografati dall Autore per la prima volta in Liguria nel 2007). diventare adulti. Il tempo necessario per il ciclo completo da uovo ad adulto è stato misurato in 84 giorni a 27,5 °C. Danni L insetto, sia come neanide sia da h adulto, si nutre pungendo e succhiando liquidi vegetali [ 85a,b,c ] con produzione di copiosa melata che può ricoprire interamente le foglie della palma e successivo sviluppo di fumaggini, fatto che riduce la capacità fotosintetica della pianta e si traduce nell incommerciabilità dei datteri [ 85d ]. Nei Paesi dove si coltiva a scopo produttivo la palma da datteri questo parassita è considerato un serio pericolo. In Italia sono stati segnalati danni su palme nane (ingiallimenti e necrosi fogliari) coltivate in vivaio e per fronda nel Ponente Ligure nella primavera del 2010. b b 1 mm c d 09/03/22 17:40

DIFESA E GESTIONE DELLE PIANTE
DIFESA E GESTIONE DELLE PIANTE