DIFESA E GESTIONE DELLE PIANTE

DIFESA 124 AGROAMBIENTE Verde ornamentale Paesaggistico Forestale Difesa Non appena constatata la potenziale distruttività z di R. ferrugineus, c è stata una crescente mobilitazione di idee e di energie per trovare una soluzione alla gravissima minaccia. L introduzione di questo insetto alieno ha rappresentato in modo emblematico, dal punto di vista fitosanitario, quanto attualmente è possibile mettere in campo per il controllo di un organismo dannoso. Tralasciando le proposte più fantasiose, sono state sperimentate metodologie diagnostiche avanzate e ogni strategia e mezzo di lotta disponibile. Per il monitoraggio/cattura sul territorio del rincoforo, è stato sintetizzato il feromone di aggregazione (chiamato comunemente ferruginolo) che, assieme ad altre esche olfattivo-alimentari, è stato impiegato come innesco di trappole. Queste inizialmente erano di colore rosso (considerato attrattivo per i coleotteri) e venivano appese sulle a palme [ 68a ], ma poi si è visto che il colore e la collocazione erano inappropriati e si è passati a trappole nere da semi-interrare a distanza dalle palme [ 68b ]. L individuazione dell attacco per semplice osservazione visiva è assai difficoltosa per il fatto che spesso l infestazione decorre asintomatica, almeno nelle fasi iniziali. La presenza del parassita può talvolta essere rilevata da erosioni fogliari, ma poiché l attacco vero e proprio è dovuto alle larve che scavano all interno dei tessuti morbidi dello stipite, esteriormente la manifestazione più caratteristica è data da un anomalo ripiegamento di una o più foglie [ 69 ]. Per superare la dif coltà di individuare precocemente le piante colpite, sono state tentate diverse vie alternative all ispezione visiva umana: una di esse si è orientata sull impiego di tecnologie so sticate quali microcamere wireless per l ispezione della chioma da terra; una seconda impiega b Trappola Picusan specifica per il punteruolo rosso Linguetta per chiudere la trappola Capsula con feromone attivo Rampa di salita segmentata per facilitare l accesso al punteruolo 68 (a) Inizialmente le trappole erano a forma di secchiello di color rosso che veniva appeso alla palma. (b) Modello di trappola di colore nero da interrare, sviluppato sulla base della migliorata conoscenza del comportamento del punteruolo. 69 Il portamento asimmetrico della chioma testimonia l attività di larve all interno dello stipite (la palma della foto verrà abbattuta). 0100.Capitolo_2_b.indd 124 07/03/22 17:24

DIFESA E GESTIONE DELLE PIANTE
DIFESA E GESTIONE DELLE PIANTE